Blog

Miglior aspirapolvere senza sacco 2018

Prima che James Dyson inventasse l’aspirapolvere senza sacco, questo apparecchio per le pulizie, poteva raccogliere la polvere soltanto nei classici sacchetti intercambiabili. Nonostante avesse realizzato più di 5000 prototipi, prima di arrivare a quello definitivo, questo non lo fermò nella ricerca di realizzare la sua visione. Cinque anni dopo, nacque il brand che tutti noi conosciamo.

PRODOTTO DIMENSIONI PESO VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
27,1 x 73,9 x 15,4 cm 2,5 kg VEDI PREZZI
36 x 28 x 69 cm 7,5 kg VEDI PREZZI
26,1 x 49 x 34,7 cm 7,5 kg VEDI PREZZI
27 x 32 x 43 cm 6,9 kg VEDI PREZZI
36 x 37,6 x 57 cm 10 kg VEDI PREZZI
25 x 126,8 x 20,8 cm 2,3 kg VEDI PREZZI
28 x 45 x 37,7 cm 4,9 kg VEDI PREZZI
25 x 25,5 x 119 cm 3,6 kg VEDI PREZZI
37 x 26 x 28 cm 9 kg VEDI PREZZI
47 x 22,6 x 30,6 cm 5 kg VEDI PREZZI

Oggi, qualsiasi marchio produce aspirapolvere senza sacchetti. Tuttavia, non sono tutti uguali. Ognuno ha le proprie caratteristiche e funzioni. La varietà ci consente di scegliere tra tanti modelli, ma molti utenti non sanno nemmeno da dove partire. In alcuni casi, si sceglie semplicemente un budget e poi si acquista un po’ a caso, senza tenere in considerazione nemmeno le proprie esigenze. Per capire quale sia il miglior aspirapolvere senza sacco, bisogna farsi alcune domande e darsi delle risposte. Ma prima di tutto, scopriamo cos’è un’aspirapolvere senza sacchetto.

Cos’è un’as pirapolvere senza sacco

  aspirapolvere silenzioso senza saccoQuesto apparecchio, a differenza dei modelli con sacchetto, ha l’unica caratteristica di accumulare la polvere in un vano di raccolta, che generalmente si stacca e viene svuotato nel secchio dell’immondizia. Per mantenere la polvere al suo interno, questo sistema utilizza anche uno o più filtri.    
  • Vantaggi: il vantaggio maggiore è chiaramente rappresentato dal risparmio. Non dovrete mai più preoccuparvi di acquistare i sacchetti. Tutto ciò che dovrete fare, è pulire regolarmente i filtri, che in alcuni casi si sostituiscono, mentre in altri vanno semplicemente lavati sotto acqua corrente e lasciati asciugare prima di poterli utilizzare nuovamente.
  • Svantaggi: lo svantaggio più grande, è che le operazioni di svuotamento del vano raccogli-polvere, vi mette potenzialmente in contatto con gli allergeni. Non importa quanta attenzione fate, sarete sempre esposti alla polvere. Come reagirà il vostro corpo, dipende da molti fattori. L’unico caso in cui non consiglieremmo un’aspirapolvere silenzioso senza sacco è nel caso in cui voi o qualche vostro familiare, soffra di allergia alla polvere.

Come scegliere

La tecnologia senza sacco ha percorso molta strada. Il miglior aspirapolvere senza sacco di oggi, può competere tranquillamente con quelli dotati di sacchetti, in termini di potenza ed efficacia. Senza sacchetti da sostituire, i costi di gestione includono solo la corrente consumata. Questo però solo se si sceglie un prodotto di fascia medio-alta, con filtri duraturi ed efficaci.

Quanto volete spendere?

La prima cosa da fare, è decidere un budget. Una volta deciso un limite, potete scegliere tra tutti i modelli compresi in una determinata fascia di prezzo. Questo vi farà risparmiare tempo, perché non dovrete leggere le opinioni degli aspirapolvere che non vi potete permettere. Potete impostare il budget in due fasi. Prima decidere un limite superiore. Diciamo 200 euro. Tutto ciò che si trova ad un prezzo maggiore, non è un’opzione da prendere in considerazione. Poi dovete scegliere un range. Se avete scelto un limite di 200 euro, ma potete permettervi anche 50 euro in più per avere qualche accessorio indispensabile per le vostre pulizie, allora il range partirà da 200 euro, fino ad un massimo di 250.

Che tipo di pavimento dovete pulire?

aspirapolvere senza sacco opinioniGuardatevi in giro per casa. Avete tappeti? Pavimenti duri? Oppure moquette o parquet? Determinare la tipologia di pavimento da pulire, vi consentirà di scegliere aspirapolvere senza sacco potente più adatto. Se il vostro pavimento è ricoperto di parquet, ad esempio, può andare bene anche un aspirapolvere a traino, l’importante è verificare la presenza di gomme morbide che non graffiano. Questi modelli sono l’ideale anche per pulire le scale, le tappezzerie e alcuni anche per arrivare al soffitto. Per le case più piccole, molto meglio un’aspirapolvere verticale, leggero, compatto e facile da manovrare. Questi perdono il confronto in termini di potenza se paragonate ai modelli a traino, ma hanno sicuramente molti vantaggi dalla loro parte. Inoltre, l’aspirapolvere a traino, tranne alcune e costose eccezioni, sono sempre a filo, mentre i modelli verticali possono essere sia a filo che senza.

Quanto è grande la vostra casa?

Per le case più piccole, è meglio acquistare un’aspirapolvere senza fili. Le migliori, quelle che dispongono del pacco batteria ideale, hanno una durata anche di 40 minuti. Più che sufficienti per pulire un bi o un trilocale. Al contrario, se avete una casa molto grande, potrebbe essere consigliabile acquistare un’aspirapolvere a traino con filo. La potenza maggiore, vi aiuta a pulire la casa più velocemente, ma anche a non preoccuparvi di perdere potenza, mano a mano che la batteria va scaricandosi.

Avete scale?

Solitamente le nostre case sono disposte su un solo piano, ma cosa succede se vivete in una villetta e vi trovate a pulire anche le scale? Per quest’area è necessario possedere gli strumenti giusti. Può essere difficile pulire le scale con un’aspirapolvere verticale, ad esempio. Questo è dovuto principalmente al fatto che la testa di un modello verticale è grossa ed ingombrante e la maggior parte delle volte, non riesce a pulire efficacemente sotto i bordi e negli angoli. Inoltre, è più scomoda da usare sulle scale, perché anche più pesante. Nei modelli a traino, potete anche lasciare l’apparecchio giù e salire con la scopa soltanto, più maneggevole ed efficace sulle scale.

Aspirapolvere senza sacco offerte

aspirapolvere senza sacco potenteSe volete conoscere dell’aspirapolvere senza sacco prezzi ed offerte, vi basta consultare le nostre pagine, dove potrete trovare i migliori prezzi online. Prima dell’acquisto però, vi consigliamo di leggere anche dell’aspirapolvere senza sacco opinioni e recensioni degli utenti che le hanno già testate, in modo da potervi fare un’idea precisa sul modello più adatto alle vostre esigenze. Il costo dell’aspirapolvere senza sacco, dipende generalmente dalla tipologia. Oggi quelle che vanno più di moda sono i modelli verticali e senza filo, che sono però anche i più costosi, poiché dispongono della tecnologia più avanzata, soprattutto se si scelgono batterie al litio e non Ni-Mh. I modelli a traino invece, forse perché nell’immaginario comune sono più pesanti e difficili da manovrare, hanno visto un calo di prezzo molto interessante negli ultimi anni. Nonostante questo, restano tra i più potenti disponibili sul mercato e per questo motivo sono ancora molto diffusi. Qual è quello più adatto alle vostre esigenze? Se avete risposto alle domande delle nostre sezioni, lo sapete già!