Blog

Miglior aspirapolvere per auto 2018

Acquistare un’auto, il più delle volte è un po’ come raggiungere un obiettivo. Per un certo numero di motivi, si entra a far parte di uno status di lusso, a seconda dell’auto che si acquista. La cosa è, che indifferentemente dalla tipologia di auto che si acquista, mantenerla pulita il più a lungo possibile è fondamentale.

PRODOTTO DIMENSIONI PESO VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
11 x 36 x 18,5 cm 1,5 kg VEDI PREZZI
40 x 20 x 16 cm 1,1 kg VEDI PREZZI
43,5 x 19 x 15,5 cm 1,5 kg VEDI PREZZI
35 x 20 x 13 cm 1,7 kg VEDI PREZZI
31 x 23,6 x 11,9 cm 1,2 kg VEDI PREZZI
35 x 15 x 10 cm 1,2 kg VEDI PREZZI
40,6 x 14,4 x 12 cm 1,6 kg VEDI PREZZI
28,5 x 12,4 x 17,6 cm 1,8 kg VEDI PREZZI
36,4 x 17 x 12,4 cm 1,4 kg VEDI PREZZI
30 x 27 x 15 cm 2 kg VEDI PREZZI

Quando si parla di manutenzione dell’auto, molti automobilisti mostrano maggiore enfasi per l’andamento della propria vettura. Certamente, anche questo aspetto è molto importante. Ma così come lo è mantenere la vettura pulita e in ordine. Per mantenere in ordine la propria meccanica, è necessario effettuare diversi taglianti in officina, mentre per mantenere in ordine i propri sedili, basta acquistare il miglior aspirapolvere per auto!

Perché acquistare un’aspirapolvere per auto

Quello che molti obietta, è il fatto di possedere già un’aspirapolvere per la casa, o altri strumenti per la pulizia. Dunque, per quale motivo si dovrebbe acquistare un’aspirapolvere per auto?

  • aspirapolvere per autoPer i principianti, perché il suo scopo è soltanto uno – quello di pulire l’auto in modo avanzato, nel più breve tempo possibile, con un apparecchio di facile utilizzo. Nessun attrezzo per la pulizia dell’auto può svolgere questo compito meglio di un’aspirapolvere auto.
  • Perché con un’aspirapolvere per auto potente è possibile aspirare qualsiasi cosa si accumuli sui sedili o sotto i piedi, anche gli oggetti più pesanti (come il pietrisco) e le are più difficili da raggiungere. L’unico modo per mantenere la tua auto come nuova, è dunque utilizzare per il giusto tempo, uno strumento efficace.
  • Se voi o qualsiasi altro membro della vostra famiglia ha problemi di allergia, allora bisogna possedere uno strumento davvero efficace per avere la meglio sulla polvere e lo sporco visibile.

Aspirapolvere per auto con cavo e senza cavo: qual è la migliore?

Bene, ora è abbastanza chiaro il motivo per cui dovreste acquistare un’aspirapolvere per auto professionale. Tuttavia, se siete già andati nel negozio più vicino a casa vostra, vi sarete resi conto del fatto che in commercio ce ne sono moltissime tipologie. In questa sezione, e quella seguente, ci occuperemo degli elementi più importanti da cercare quando si acquista un’aspirapolvere x auto.

Uno di questi elementi, che spesso è in cima ai pensieri di coloro che andranno ad acquistare questo strumento, è la presenza o l’assenza del cavo elettrico. Infatti, è il primo elemento che distingue un’aspirapolvere per auto da un’altra. Vorreste acquistare un’aspirapolvere portatile potente per auto con o senza cavo elettrico?

Per essere più precisi, la scelta dipende molto dalle vostre esigenze. Entrambe le tipologie di dispositivi sono efficaci per eseguire le operazioni di base e pulire per bene la vostra auto.

Aspirapolvere per auto con cavo elettrico

aspirapolvere per auto potenteDi questi apparecchi, l’elemento che attrae maggiormente, è senza ombra di dubbio la loro potenza. Questo significa anche poter pulire l’auto in meno tempo. Tuttavia, quello che si ottiene in potenza, lo si perde in comodità. Un’aspirapolvere per auto con cavo, funziona solo se collegato all’accendisigari.

Inoltre, a seconda della lunghezza del cavo, potrebbe essere possibile oppure no, raggiungere alcuni punti dell’auto, come il bagagliaio. Non si tratta di un vero e proprio problema, soprattutto se le operazioni di pulizia vengono svolte saltuariamente e spesso in garage, dove sono presenti anche altre forme di alimentazione.

Inoltre, è possibile acquistare due tipologie di aspirapolvere con cavo, quelle che funzionano solo nell’accendisigari e quelle che possono essere alimentate anche con la normale 220V (consigliate per una maggiore versatilità). Per questo motivo, è necessario prestare particolare attenzione alla lunghezza del cavo, quando si decide di acquistare questa tipologia di apparecchio.

Aspirapolvere per auto senza cavo elettrico

L’elemento chiave di un’aspirapolvere portatile potente per auto e senza cavo, è la sua comodità. Prima di poterla utilizzare, infatti, non è necessario trovarsi nei pressi di una fonte di corrente. Inoltre, i movimenti non sono limitati dalla lunghezza del cavo, come accade con il caso precedente. Ciò offre una grande versatilità in termini di copertura e flessibilità.

Ad ogni modo, gli aspirapolvere per auto senza filo, sembrano dei ragazzini che presto sostituiranno gli adulti, come i cellulari hanno sostituito nel tempo il telefono con il cavo. Per il momento, l’unica cosa di cui ci si deve preoccupare quando si acquista questa tipologia di strumento, è la durata della sua batteria.

Oggi, la tecnologia che ruota attorno alle batteria, non è ancora il massimo. Il miglior aspirapolvere per auto, ha una batteria che dura al massimo per una decina di minuti. Questo è un fattore da tenere bene a mente. Inoltre, dovreste cercare di acquistare prodotti, la cui batteria non solo duri di più, ma anche che si carichi più velocemente.

Scegliere l’aspirapolvere per auto più adatto alle proprie esigenze

Nella sezione precedente, abbiamo discusso degli elementi più importanti da prendere in considerazione, prima dell’acquisto di un’aspirapolvere per auto professionale. In questa sezione, scopriamo quali sono i 7 fattori più importanti da considerare, per scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

  • aspirapolvere portatile potente per autoPotenza: uno strumento potente dispone di una maggiore efficienza. Quando si confrontano modelli a cavo, bisogna stare attenti ai Watt. Mentre in caso di aspirapolvere senza fili, si confrontano i Volt. Più sono e meglio è.
  • Potenza di aspirazione: si tratta di un elemento fondamentale e deve essere il più alto possibile. Inoltre, è essenziale che il prodotto sia leggero, poiché quelli più pesanti sono più difficili da manovrare. Scegliere un prodotto che sia in grado di gestire il tipo di sporco con cui avete a che fare.
  • Accessori: con i giusti accessori, sarà possibile rimuovere lo sporco da ogni area e spazio dell’automobile. Il dispositivo ideale è quello che rende la pulizia dell’auto semplice e senza lasciare compiti incompiuti.
  • Prestazioni: l’aspirapolvere migliore è quello in grado di risucchiare tutto lo sporco da sedili e pavimento. Scegliete un prodotto con una potenza alta, per catturare ogni tipo di detrito, sporco e polvere.
  • Design: il design deve essere sinonimo di un prodotto portatile e leggero. Un buon aspirapolvere non dovrebbe pesare più di un paio di chili.
  • Capacità: dove va a finire tutto lo sporco? Nel serbatoio di raccolta. Per cui, la capacità del serbatoio influenza la quantità di sporco che potete raccogliere. Un serbatoio grande potrebbe sembrare più comodo, perché si svuota di meno, ma risulta anche più ingombrante. Scegliere sempre in maniera equilibrata.
  • Garanzia: la garanzia minima, come tutti i prodotti che vengono venduti in Italia, deve essere di 2 anni. Alcune volte, i produttori garantiscono anche 3 o 4 anni, che è ancora meglio.