Blog

Miglior aspirapolvere ad acqua 2018

Questo articolo fornisce una guida dettagliata alle caratteristiche più importanti da prendere in considerazione, prima d’investire i propri risparmi nell’aspirapolvere ad acqua migliore. Questo apparecchio, nonostante non sia di recente invenzione (è stato introdotto sul mercato quasi un secolo fa), sta riscuotendo sempre più successo negli ultimi anni, perché più evoluti tecnologicamente e realmente efficaci.

PRODOTTO DIMENSIONI PESO VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
39 x 37 x 43 cm 7,5 kg VEDI PREZZI
32 x 5,1 x 32 cm 6,7 kg VEDI PREZZI
51 x 32 x 32 cm 6,7 kg VEDI PREZZI
44,1 x 38,6 x 48 cm 8 kg VEDI PREZZI
40 x 40 x 52 cm 7 kg VEDI PREZZI
52 x 36 x 34 cm 8,2 kg VEDI PREZZI
32 x 49 x 33 cm 9 kg VEDI PREZZI
32 x 49 x 33 cm 10,5 kg VEDI PREZZI
53,4 x 36 x 36 cm 7,7 kg VEDI PREZZI
53 x 38 x 36 cm 6,9 kg VEDI PREZZI

L’aspirapolvere con filtro ad acqua, esegue sia la funzione di aspirazione che di lavaggio dei pavimenti. Offre dunque la possibilità di eseguire le pulizie di casa in modo più veloce e con meno sforzo. Questa tipologia di aspirapolvere, può avere facilmente la meglio sullo sporco asciutto che bagnato. Inoltre, i modelli migliori, dispongono di una forza aspirante davvero eccellente.

L’aspirapolvere ad acqua è un apparecchio molto versatile. È l’ideale per pulire pavimenti e tappeti, ma anche l’auto, i divani e altri mobili. Se state cercando un’aspirapolvere per i vostri tappeti o per il vostro parquet, un’aspirapolvere filtro acqua è l’ideale. La maggior parte dei modelli, offre anche molti accessori per aspirare nei luoghi più difficili da raggiungere e le fessure più strette. Infine, se siete amanti degli animali domestici, sono perfetti.

Fattori da considerare

La maggior parte degli utenti, non  comprende appieno le diverse caratteristiche e funzionalità dei vari marchi di aspirapolvere. Per questo motivo, molti scelgono un budget e poi acquistano a casaccio il proprio aspirapolvere, senza nemmeno prendere in considerazione le loro esigenze. Nelle prossime sezioni, vedremo quali sono le cose principali da tenere a mente. Questi passaggi dovrebbero rendere la vostra scelta più semplice e permettervi di acquistare l’aspirapolvere ad acqua più adatta alle vostre esigenze.

aspirapolvere ad acqua migliore
  • Dimensioni del pavimento da pulire: è fondamentale prendere in considerazione l’area da pulire. Per i pavimenti più grandi, solitamente è necessario un aspirapolvere con funzionamento ad acqua di capacità elevata del serbatoio. Questo assicura di tenere tutto lo sporco all’interno dell’apparecchio durante le pulizie e non doverlo svuotare continuamente. Anche avere un’aspirapolvere dalla testa grande è importante, poiché grazie ad essa potrete velocizzare le operazioni di pulizia. Quelle a traino sono le migliori per le aree più grandi. Per le aree più piccole, i modelli verticali sono sufficienti.
  • Qualità della superficie da pulire: i vostri pavimenti sono ricoperti da pregiati tappeti? Dovete pulire pavimenti duri o zone con moquette? Facendovi alcune domande, riuscirete a focalizzare meglio la tipologia di aspirapolvere con filtro ad acqua di cui avete bisogno. Connessioni, ugelli, spazzole, non tutte hanno gli stessi accessori. Alcuni sono ideali per i tappeti, altri per i pavimenti duri. Se la vostra casa è disposta su più piani, il modello a traino è quello migliore. Per le case grandi, ma disposte su un solo piano, funzionano meglio i modelli verticali. Per i soppalchi, gli aspirapolvere portatili sono i migliori.
  • aspirapolvere filtro acquaBudget: la chiave è una buona ricerca. Decidete la cifra che desiderate spendere e verificate tutti i modelli compresi in questa fascia di prezzo. Leggete le recensioni e completate la lettura della nostra guida per orientarvi meglio. Non è necessario spendere un occhio della testa per acquistare l’aspirapolvere ad acqua migliore, l’importante è scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.
  • Capacità: la capacità dell’aspirapolvere determina quanto pavimento potete pulire, prima di dover fare il rabbocco dell’acqua o svuotare il contenitore della polvere. Serbatoi più grandi significa poter pulire aree più grandi prima di svolgere queste operazioni, ma si traduce anche in un apparecchio più pesante ed ingombrante. Scegliete dunque in base alle dimensioni delle aree da pulire, senza dimenticare dove andrete a conservare il prodotto quando non è in uso.
  • Accessori: ogni aspirapolvere ad acqua è progettato per pulire una particolare tipologia di pavimento, ma se sono inclusi diversi accessori, potrete godere di una maggiore versatilità e pulire una più ampia gamma di superfici. Dovreste considerare attentamente la gamma di accessori inclusi. Questi possono includere aste allungabili, spazzole per la pulizia della tappezzeria, ugelli e molto altro ancora.
  • Sistema di filtraggio: un buon sistema di filtraggio di un’aspirapolvere con filtro ad acqua, assicura che tutto lo sporco raccolto resti all’interno del contenitore e non venga rimesso nell’ambiente assieme all’aria che fuoriesce. Ci sono una gran varietà di filtri in commercio, ognuno con diverse qualità per ridurre i cattivi odori o prevenire i problemi di allergie. I modelli più diffusi sono gli HEPA, quelli al carbone, i filtri lavabili e quelli di carta. Dovete decidere quali sono i migliori per le vostre esigenze prima di selezionare l’aspirapolvere.
  • Facilità di manutenzione: pulire casa è sempre una faticaccia. L’acquisto di un’aspirapolvere ad acqua dovrebbe rendere questo compito meno pesante. Cercate un apparecchio che disponga di una garanzia ben definita, facile da utilizzare e da pulire, con accessori di ricambio disponibili, in centri autorizzati e vicino alla vostra abitazione. Alcuni modelli di fascia economica, se si rompe un pezzo, fate prima a gettarli nella spazzatura che mandarli in assistenza!
  • Dimensioni: a seconda delle vostre capacità fisiche e le vostre particolari esigenze di pulizia, dovreste decidere se acquistare un’aspirapolvere con sistema filtrante ad acqua grande o di dimensioni compatte, privilegiando potenza ed efficacia, oppure leggerezza e manovrabilità. Gli aspirapolvere più grandi sono ideali per le aree ampie, i lavoro più duri e i disordini più grandi. I modelli compatti sono ideali per le aree più piccole, i compiti meno gravosi e per i disordini molto più contenuti.

Aspirapolvere ad acqua prezzi e offerte

Il prezzo di un’aspirapolvere ad acqua dipende molto dalla tipologia scelta. In commercio, quelli più diffusi sono gli aspirapolvere a traino o i modelli verticali. Generalmente, quelli a traino sono più grossi, pesanti ed ingombranti, ma anche i più potenti, efficaci e adatti per i lavoro più duri. I modelli verticali, al contrario, sono l’ideale per le aree più piccole e si può generalmente scegliere tra aspirapolvere con o senza filo, mentre quelli a traino, sono generalmente con filo. Altra distinzione, va fatta tra i modelli con o senza sacchetto. I primi sono l’ideale se soffrite di allergie o avete soggetti allergici in casa, mentre i secondi per tutti gli altri. Il costo medio si aggira attorno ai 150 euro, ma per un prodotto di fascia alta se ne possono spendere anche il doppio.